La colonna vertebrale risponde di tutto il funzionamento dell’apparato locomotore. Inoltre ha una funzione di difesa: protegge il midollo spinale da danneggiamenti.

Una colonna vertebrale sana di un uomo adulto ha 4 curve fisiologiche. Due lordosi: segmenti della colonna con covvessità anteriore , cervicale e lombare; e due cifosi, ossia segmenti di colonna con concavità anteriore, cioè le curve toraciche e sacrali.

Queste curvature aiutano la persona a mantenere l’equilibrio, a ridurre il carico sulla colonna vertebrale in caso di movimenti bruschi e attutiscono le spinte quando si cammina.

Le cifosi sono curvature che si formano già durane il periodo embrionale, mentre le lordosi si formano dopo la nascita, nel processo di sviluppo della colonna vertebrale.

           Postura del corpo      1. Iperlordosi. 2. Ipercifosi. 3. Colonna vertebrale piatta. 4.Non in asse. 5. Scoliosi.

 

Ipercifosi della colonna vertebrale. Si tratta della curvatura della sezione toracica della colonna verebrale, può essere non congenita o congenita. In caso di ipercifosi si altera la funzione respiratoria dell’organismo, poiché a causa della cattiva postura si riduce la capacità della cassa toracica.

Iperlordosi: deformazione della colonna vertebrale, in cui si evidenzia un’eccessiva convessità anteriore; di solito è a livello lombare. La causa del manifestarsi dell’iperlordosi sta nella eccessiva tensione della colonna vertebrale, stiramento dei muscoli e dei legamenti nella zona vertebrale. In questo caso si riduce la mobilità e compare il dolore. Poiché in caso di iperlordosi gli organi vengono schiacciati il sistema respiratorio, il circolatorio e il digestivo presentano problemi. Si altera anche il metabolismo, ed in genere si riscontrano affaticabilità ed un generale peggioramento dell’organismo.

Scoliosi: è una curvatura laterale della colonna vertebrale. Essa è caratterizzata da una deviazione sul piano frontale (ovvero in senso latero-laterale); detta deviazione costringe le vertebre a una inclinazione laterale facendo sì che l’asse di gravità sia spostato verso il lato della concavità, si ha così una rotazione compensativa dal lato opposto nel tentativo di riportare la gravità al centro, inoltre questa rotazione è causa di un’asimmetria costale e conseguente deformazione della gabbia toracica, detta deformazione è nota come gibbo costale. La scoliosi è caratterizzata dalla presenza di una curva  principale (detta anche curva primitiva) e da una o più curve fisiologiche di compenso.

 

postura canto

                                                                                                                                                                                              Scoliosi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Confirm that you are not a bot - select a man with raised hand:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: